Il secondo più importante della tua vita.

L'arte delle prime impressioni e perché è importante.

Come si traduce l'arte nel nostro guardaroba? E soprattutto: che importanza ha quando si parla di prime impressioni?

Tutti noi, almeno una volta, abbiamo visto un quadro e siamo rimasti lì a chiederci: "Cosa? Chi? Come? Perché? La grande arte è un invito all'indagine. Ci interroghiamo sull'identità di Monna Lisa, o della ragazza con l'orecchino di perla. Ma proprio come un dipinto suscita la nostra curiosità, parla anche di chi è l'artista. Così, una volta che abbiamo riflettuto sullo scioglimento dell'orologio di Salvador Dalì, il personaggio dietro il dipinto, insieme ai suoi baffi d'avanguardia, non ci sorprende.

Un quadro racconta dell'artista, invita a un dialogo, lascia un'impronta indelebile. Così come i suoi vestiti.

girl wearing artsocks by martiros saryan palm trees


Arte e moda si intrecciano. Nel corso dei decenni si sono unite in collaborazioni come Coco Chanel e Pablo Picasso, Luis Vuitton e Takashi Murakami, Alexander McQueen e Damien Hirst. Gli artisti sono stati anche fonte di ispirazione per i designer, come Mondrian e Matisse per Yves Saint Laurent, o Donatello e El Greco per Vivienne Westwood.

Ma, in definitiva, fuori dalle passerelle e dalle pagine delle riviste, la moda ci dà modo di esprimere il nostro vero io.

Quindi, tenendo presente questo, chiedetevi: se il vostro stile fosse un dipinto, sarebbe originale, susciterebbe interesse o direbbe qualcosa su chi siete?

Anche se sei un fan dei jeans e di una t-shirt, piccoli dettagli possono fare la differenza. Basti pensare a tutte le celebrità che dondolano sul tappeto rosso in un semplice abito nero, per poi far parlare il mondo delle calze a fantasia che indossano.

Perché è importante? Beh, ci vuole un decimo di secondo per fare una prima impressione. Come potete immaginare, il vostro aspetto fisico conta ovviamente per una gran parte di esso.


two girls wearing artsocks by wassilly kandinsky and martiros saryan palm trees


Grazie all'evoluzione, i nostri cervelli sono collegati in modo da formare delle prime impressioni istantanee. Per i nostri antenati, questa qualità significava la differenza tra l'essere attaccati da una tribù ostile o tornare alla loro grotta in un unico pezzo. Oggi le cose sono un po' più complicate. Con così tante tendenze là fuori, mostrare in chi sei non è così semplice come mettere un perizoma e una serie di perline che segnano la tribù a cui appartieni.

Eppure, una prima impressione è altrettanto importante - la psicologia sociale suggerisce che una volta formatasi, è sorprendentemente difficile cambiarla.

black guy white girl wearing artsocks by wassilly kandinksy color study and martiros saryan palm tress

Quello che indossi, aiuta il mondo a vedere chi sei. Quindi, invece di vestirti in modo insensato, pensa a vestirti come a una forma di meditazione. Quando ti svegli la mattina, concediti un minuto per connetterti con chi sei veramente, poi guarda nell'armadio per vedere cosa corrisponde.

La moda va più in profondità del quadro. Si tratta di capire se stessi e di invitare gli altri a conoscerti.

IT
IT